Un blog al giorno

IL BENDAGGIO FUNZIONALE DELLA CAVIGLIA NEL CALCIO

Come si esegue una corretta fasciatura? Ecco le istruzioni di Andrea Maso per una protezione a solo scopo preventivo e cautelativo in caso di caviglia instabile.

Nei precedenti post vi ho spiegato come valutare se una caviglia è instabile, in questo entriamo nel vivo del taping con la spiegazione (vedi video di apertura) del bendaggio funzionale “stabilizzante” di caviglia di primo livello. È il livello base e lo consiglio per i calciatori che sanno di avere una caviglia instabile (leggi l'apposito post su come scoprirlo) ma non sono in una situazione così grave da rischiare una distorsione al primo contrasto.

 

LA POSIZIONE CORRETTA

Durante l’applicazione del bendaggio è importante posizionarsi come mostrato nel video e cioè con la parte anteriore del piede su una superficie rialzata, tenendo la caviglia ad angolo retto. Potete evitare il passaggio relativo all'utilizzo della protezione se siete sicuri di non avere allergie alla colla del tape o al tape stesso. Quelli che vedete sono i materiali che preferisco (rispetto per esempio al salvapelle elastico non adesivo vedi apposito post) perché danno più stabilità all'intero bendaggio:

 

PROCEDIMENTO

Se e una volta protetta la pelle, va applicato a cavallo tra la pelle e il protettivo un pezzo di tape a forma di anello circolare (si definisce ancoraggio). Questo serve, come dice il nome stesso, ad ancorare le applicazioni successive di nastro. A questo punto non ci resta che applicare la prima staffa verticale, Prendiamo la misura del tape da utilizzare, appoggiandolo dalla parte senza colla e srotolandolo per la lunghezza che serve. Strappiamo il pezzo da utilizzare e lo applichiamo davanti ai malleoli dalla parte interna dell'ancoraggio alla parte esterna della caviglia facendolo passare sotto il piede e facendolo terminare sull'ancoraggio dalla parte opposta. Dobbiamo sentire sulla caviglia una sensazione di stabilità, senza che i movimenti siano totalmente bloccati. Applichiamo di seguito l'ancoraggio successivo leggermente sfalsato in basso rispetto al primo e la staffa successiva leggermente sfalsata posteriormente.

 

CONSIGLI

Non date tensione sulla parte interna e sotto la pianta del piede e mettete invece media tensione sulla parte esterna della caviglia tenendo sempre il piede ad angolo retto.

 

Leggi gli altri post e guarda gli altri video

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

CALCIO E TRANSIZIONE: ALLENIAMO IL CALCIATORE A SCEGLIERE
CALCIO E TRANSIZIONE: ALLENIAMO IL CALCIATORE A SCEGLIERE
SCUOLA CALCIO: SVILUPPIAMO LE CAPACITÀ MOTORIE
SCUOLA CALCIO: SVILUPPIAMO LE CAPACITÀ MOTORIE
IL LESSICO DEL CALCIO, FACCIAMO CHIAREZZA
IL LESSICO DEL CALCIO, FACCIAMO CHIAREZZA
LE ATTIVITÀ LUDICHE PER LE SCUOLE CALCIO
LE ATTIVITÀ LUDICHE PER LE SCUOLE CALCIO

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SCARICA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN