Un blog al giorno

TALLONITE: PREVENZIONE E CURA

È una patologia molto diffusa e fastidiosa, nei casi più lievi può essere prevenuta o curata in modo semplice, vi spieghiamo come.

TALLONITE: PREVENZIONE E CURA

È una patologia molto diffusa e fastidiosa, nei casi più lievi può essere prevenuta o curata in modo semplice, vi spieghiamo come.

 

Quando si parla di tallonite si è in realtà imprecisi. Si tratta di un termine molto generico e molto abusato per descrivere diverse patologie, alcune delle quali anche difficili da trattare, le principali sono:

 

  • La fascite plantare
  • La spina calcaneare
  • Il morbo di sever
  • Il tallone maculato
  • L’entesite calcaneare

 

Le forme più gravi devono essere assolutamente affrontate dopo aver eseguito una visita specialistica, mentre in questo articolo ci occupiamo di quelle meno gravi. Vi diamo qualche consiglio utile per cercare di evitare che insorgano o per eliminarne le cause. Quando parlo di forme meno gravi mi riferisco, per darvi un riferimento, a quel genere di patologie che proviamo a risolvere utilizzando (erroneamente) una talloniera in silicone. Cerchiamo prima di capire come è fatta e come funziona la struttura anatomica interessata da questa patologia.

Il tendine di achille (freccia rossa) si inserisce sulla faccia posteriore del calcagno, mentre la fascia plantare (freccia gialla) origina dalla faccia inferiore (figura 1).

Figura 1

Figura 2

Nonostante i due tendini siano in apparenza separati da un punto di vista biomeccanico e funzionale si comportano come se fossero una cosa sola: insieme formano quello che da ora in poi chiameremo “sistema achilleo-plantare”. Per semplificare possiamo considerare di avere una vera e propria corda che passa posteriormente alla nostra gamba e che si inserisce sotto ciascun dito del piede. Il sistema achilleo-plantare permette al nostro piede la flessione plantare ma interviene anche in quasi tutte le fasi della deambulazione.

Quali sono le strutture principali che gli consentono di muoversi correttamente? Sono i muscoli, i tendini, i legamenti e le ossa. Come ho spiegato in precedenza le uniche talloniti che possono essere trattate con il “fai da te” sono quelle lievi, quelle che solitamente insorgono a causa di una scarpa da calcio non adatta, oppure per un sovraccarico da allenamenti (figura 2).

 

TALLONIERA IN SILICONE SI OPPURE NO?

La risposta è sì, ma solo per qualche giorno. La superficie morbida del silicone in alcuni casi riesce a ridurre la sintomatologia dolorosa e ciò permette anche alla muscolatura del nostro piede di ricominciare a muoversi correttamente. Questa soluzione ha però una controindicazione che in pochi conoscono e cioè che il supporto se utilizzato per un lungo periodo può aggravare la patologia iniziale. Capiamo il perché. Se ci fa male la schiena e ci sdraiamo su un’amaca avvertiamo immediatamente una sensazione di benessere, ma se ci addormentiamo o se ci restiamo per un po’ di tempo, nel momento in cui proviamo a rialzarci avvertiremo che il dolore alla schiena è peggiorato. Questo è quello che succede anche al nostro piede quando lo obblighiamo a stare su una superficie troppo morbida. Inizialmente la tallonite sembrerà scomparsa, ma se continuiamo ad usare il supporto in silicone i nostri muscoli, i legamenti e le articolazioni dovranno successivamente lavorare di più per cercare di ridare nuova stabilità all’appoggio e questo potrà determinare un peggioramento della patologia iniziale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN