Un blog al giorno

CALCIO: PUNIZIONI, BARRIERE E PRINCIPI DIFENSIVI

Le soluzioni indicate ed efficaci per il posizionamento della barriera, principi e comportamenti da adottare a difesa della porta.

Nei calci di punizione contro l’attenzione a coperture e marcature in fase difensiva giocano un ruolo decisivo, a volte addirittura per l'esito della partita. Statistiche alla mano sono tantissime le reti che vengono realizzate e quindi subite in queste circostanze. La predisposizione della barriera, a questo proposito, rappresenta un elemento da valutare e curare con attenzione: è un punto di riferimento e deve diventare un baluardo insormontabile o superabile solo da un pezzo di bravura dell'avversario. Di solito la barriera viene gestita dal portiere (vedi il post dedicato a cura dell’Apport con le relative indicazioni) ma anche il primo uomo (quello posizionato sull’esterno) deve porre attenzione soprattutto alla corretta copertura della porta (vedi figura 1).

Figura 1

Se il calcio di punizione viene battuto da posizione centrale si può adottare più d’una soluzione.

 

LA BARRIERA QUATTRO PIÙ UNO

Quattro giocatori formano la barriera, ben raccolti. Se l’attaccante calcia di destro dal centro sinistra o se calcia di sinistro dal centro destra i due componenti centrali devono essere i più alti o quelli più abili nel saltare. Viceversa (destro da destra o sinistro da sinistra) è preferibile posizionare i fisicamente più prestanti al primo e secondo posto (partendo dall’esterno). Se sappiamo che chi calcia è abile nei palloni a scavalcare i componenti della linea devono prepararsi a saltare contemporaneamente scegliendo il tempo giusto e cercando contemporaneamente di non concedere la conclusione radente il terreno a passare sotto le gambe (in foto 1 il gol di Saponara dell’Empoli contro il Palermo nella stagione 2015/16).

Foto 1: punizione calciasta sotto le gambe della barriera che, saltando, si fa sorprendere

IL QUINTO DI SOLITO ESCE A CHIUDERE

Di solito si opta per un quinto componente quando il calcio di punizione deve essere battuto da posizione molto centrale. Il quinto si posiziona un po’ staccato ed è incaricato di uscire in pressione sul tiratore qualora il pallone non venisse calciato direttamente in porta ma appoggiato per un tiro “di seconda”. Le altre marcature vanno predisposte in linea con la barriera e i giocatori devono essere preparati a un eventuale intervento su respinta del portiere. Nell’eventualità, inoltre, che il tiro venga eseguito “di seconda” i quattro giocatori in barriera devono muoversi lateralmente in sincronia per coprire più porta possibile in funzione della posizione della palla.

 

LA BARRIERA TRE PIÙ DUE

Se si adotta questa soluzione la disposizione della barriera (figura 2) deve permettere la copertura di entrambi i pali, in modo che il portiere, in questa situazione, possa posizionarsi più centralmente.

Figura 2

In caso di tiro diretto i comportamenti sono identici a quelli visti in precedenza. Se l’avversario opta per la soluzione “di seconda” con passaggio verso l’interno, i tre compiono, simultaneamente, un passo laterale, il quarto componente si proietta verso la palla – preferibilmente con un tackle scivolato – mentre il quinto componente copre la zona del palo. Se il passaggio è diretto verso l’esterno, sia i tre sia i due della barriera effettuano, contemporaneamente, un passo laterale cercando di coprire più porta possibile, soprattutto i due pali.

 

Leggi gli altri post con le indicazioni e gli schemi su palla inattiva a cura di Angelo Pereni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN