Un blog al giorno

CALCIO: I GIOCHI PER I PIÙ GIOVANI

Da spunti della vita di tutti i giorni si possono costruire giochi esercizi utili per allenare i bambini da un punto di vista tecnico, emozionale e cognitivo.

Penso ormai che chi segue questo blog abbia compreso che dal mio punto di vista sia essenziale creare attività ludiche sempre diverse e vicine al mondo dei bambini. Le attività stereotipate non portano a nulla, non regalano emozioni, non spingono i piccoli a co-costruire il loro pensiero di gioco e a migliorare la loro lucidità mentale. A volte entrare in campo con un foglio bianco da riempire è molto più costruttivo sia dal punto di vista tecnico sia da quello emozionale. Guardandoci intorno con curiosità potremmo scoprire novità su come andare in campo e dare senso alle nostre proposte didattiche. Io vivo vicino al mare e quando ho due minuti liberi mi piace andare con i miei figli a giocare sulla spiaggia. Tempo fa trovammo una sedia: fu uno spunto per immaginarla al centro di un gioco e grazie anche alla fantasia bambini ne abbiamo creato uno molto interessante. La metafora è al centro di questa attività, la sedia è un trono da conquistare all’interno di un palazzo difeso da soldati e attaccato da altri guerrieri.

 

IL GIOCO SFIDA

Formiamo due squadre di cinque giocatori poste in due aree adiacenti tra loro. Nel primo step l’obiettivo è, per i “soldati”, riconoscere il loro spazio. Cinque giocatori si dispongono come in figura uno al centro sul “trono” e quattro all’altezza dei conetti. I quattro hanno un pallone a testa (la “spada”) che viene guidata nello spazio a seconda delle richieste dell’allenatore. Chi si trova sul trono sceglie il momento nel quale scendere e scambiarsi di ruolo con uno dei compagni. Il gioco si svolge ritmicamente, tenendo cura degli aspetti tecnici (controllo e dominio), quelli spazio percettivi (vedere come e quando muoversi), e gli aspetti motorio coordinativi (figura 1).

Figura 1: Assalta il Castello

SECONDO STEP

La sfida, però, è il succo delle attività con i bambini, pertanto col secondo step si comincia la “guerra” per la conquista del palazzo, con una squadra che attacca l’altra. Per farlo bisogna prima abbattere i coni (le “torri”, per esempio colpendole col pallone) poi fare prigionieri i giocatori (toccandoli o rubando loro una pettorina dal fianco) e infine riuscire a conquistare il trono (per esempio catturando un oggetto posto sulla sedia). Il compito prevede strategie comuni e molto fantasiose… ma mi fermo qui perché mi piacerebbe sapere da voi che varianti porreste al gioco, vi fornisco solo tre indicazioni:

  • i giocatori che attaccano hanno ognuno un pallone (tecnica);
  • chi attacca ha dei limiti di tempo (tempi di gioco);
  • lo spazio è formato da due rettangoli di misura 12 metri per 10 (percezione dello spazio).

Mi piacerebbe condividere con voi poi altre modalità operative, a quale fascia d'età destinereste il gioco? Utilizzereste bambini di diverse età insieme? Aspetto le vostre idee, magari facendovi aiutare dai bambini stessi!

 

Leggi gli altri post e guarda gli altri esercizi a cura di Simone Tofa 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

ABITUIAMO I GIOCATORI A TROVARE LE SOLUZIONI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Sport City Galliate - Vicinale G. Leopardi, 14 - 28066 Galliate (NO)
Ore 08:30

STAGE DI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PER CALCIATORI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 08:45

CORSO DI ALLENATORE DELLA TECNICA E DELLA TATTICA INDIVIDUALE

Sabato 28 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 09:00

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN