Un blog al giorno

CALCIO: IL FISCHIETTO È EDUCATIVO?

Perché allenare dando ai giocatori stimoli sonori di riferimento che in partita non hanno? Le proposte e le alternative, più vicine alla realtà.

Una delle problematiche che sollevo quando parlo di allenamento è l’utilizzo inopportuno del fischietto. Perché un’esercitazione funzioni occorre ordine e soprattutto partire con i tempi giusti. Gli allenatori e gli istruttori sanno che molto spesso le esercitazioni perdono ordine e linearità perché i ragazzi partono con i tempi sbagliati, allora decidono di utilizzare il fischietto per segnalare la partenza: “Partite quando fischio!”. A quel punto l’esercitazione funziona perfettamente e… tutti vissero felici e contenti. Siamo però certi che sia corretto? Tutto ciò che avviene nel calcio si realizza nel rapporto spazio-tempo e prima si inizia a educare la sua percezione, meglio è. Tra le capacità coordinative esiste la “reazione” fondamentale nelle letture del calcio. Essa è classificata in semplice e complessa: la semplice è quella della partenza da fermo dell’atletica: conosco lo stimolo e conosco la risposta; la complessa, invece, presuppone una lettura: non so quando arriverà lo stimolo e dovrò decidere velocemente la risposta più adeguata. Questo è quello che succede nel calcio in quanto sport di situazione.

 

VALUTAZIONE DANNI DELL’USO DEL FISCHIETTO

  • Abituiamo i giocatori a un segnale che in partita è inesistente.
  • I giocatori si muovono su tempi decisi dall’allenatore.
  • Il giocatore spegne l’analizzatore visivo e si concentra sull’acustico.
  • Il giocatore si distrae, tanto sa che c’è qualcuno che pensa per lui.

I SEGNALI CONSIGLIATI IN ALTERNATIVA

  • Parti quando il tuo compagno ha effettuato il tiro.
  • Parti quando il tuo compagno ha superato il cono giallo.
  • Parti quando il difensore viene saltato.
  • Parti quando stoppa la palla.

In questo modo si stimolano nel calciatore le letture, abituandolo a un atteggiamento che richiede attenzione ed è propedeutico per il suo futuro, che dovrà proprio alle corrette letture delle situazioni di gioco la sua crescita sotto il profilo tattico. So che il fischietto è un simbolo storico dell’allenatore ma, credetemi, fa dei danni irreparabili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN