Un blog al giorno

SCOUTING: LE NOTE FISICHE

I parametri da annotare, le indicazioni, le qualità e i dettagli da osservare per redigere una perfetta relazione per il proprio club.

Nel post del mese scorso ho tenuto a sottolineare, parlando di note fisiche, l'importanza che ricopre l'osservazione della dinamicità di un giocatore, sia esso giovane o adulto. Un concetto di dinamicità a 360 gradi (vedi post precedente) sul quale non mi soffermo ulteriormente. Ovviamente l'agilità, la coordinazione, la forza (nell’immagine di copertina Fredy Guarin prototipo del calciatore fisicamente forte), l'elevazione, l’esplosività, la resistenza, la velocità nel breve e nel lungo e la struttura fisica sono gli altri requisiti determinanti per aspirare a essere un ottimo calciatore.  È la conseguenza di un sport che si gioca, col passare degli anni, a ritmi, velocità di corsa e rapidità di esecuzione dei gesti tecnici sempre crescenti. I contatti di gioco e i contrasti sono di conseguenza molto vigorosi, anche da qui nasce l’esigenza da parte dei club di avere atleti ben strutturati sul piano fisico.

Valutazione e relativa relazione dello scout differiscono se si sta osservando un calciatore già affermato piuttosto che un giovane di settore giovanile.

Che cosa dobbiamo guardare in definitiva? Le prime caratteristiche da annotare riguardano la struttura fisica generale del giocatore e cioè se è brevilineo, normolineo o longilineo. Successivamente possiamo entrare nel dettaglio dividendo la descrizione analitica in due: parte inferiore (gambe, piedi e relativa descrizione della muscolatura delle gambe) e parte superiore (braccia, spalle addome e torace con relativa descrizione della muscolatura). Obiettivo quello di creare un vero e proprio identikit composto da una scheda sintetica più delle note descrittive che completano il giudizio.

Radja Nainggolan (a destra) in lotta con Joaquin. Il belga di origine indonesiana è il tipico calciatore dotato di grandi qualità fisiche

Clicca per scaricare la scheda di valutazione del calciatore

DESCRIVETE ACCURATAMENTE

Se l’osservato è un calciatore molto giovane è importante non dare troppo peso agli aspetti fisici o comunque valutarli con riserva. Il ragazzo (o la ragazza) potrebbe essere precoce o viceversa ancora lontano dalla maturazione definitiva. Ci sono comunque indicatori dei quali possiamo tenere conto, in proiezione futura. Un giocatore con leve “lunghe”, ad esempio, potrebbe sviluppare col tempo doti di velocità sulla lunga distanza, se invece possiede tricipiti surali (polpacci) già sviluppati è facile che cresca in "esplosività" e quindi in elevazione. Nel giocatore già formato invece attenzione particolare va posta nel valutare la velocità. Nella nostra relazione dobbiamo descrivere se l’osservato lo è sulle brevi o sulle lunghe distanze. Segnalando se è veloce con o senza palla, se lo è quando dribbla o solamente quando è libero dalla pressione dell’avversario. La relazione deve essere, insomma, molto dettagliata. Ciò vale anche per la valutazione della forza. A questo proposito quantificheremo lo stacco da fermo, quello in movimento e quello effettuato se ostacolato da un avversario. Se il soggetto ha forza nei contrasti e quando deve difendere la palla.

Chiuderemo annotando la potenza nel tiro e se ha resistenza, cioè quanto a lungo riesce a mantenere inalterata la prestazione fisica nel corso della gara.

Nei prossimi post vi parleremo delle capacità coordinative, di quelle tecniche e di quelle tattiche, a destra, intanto, trovate la scheda di valutazione del calciatore cho ho preparato per Allfootball e i suoi lettori. La potete scaricare qui o cliccando sull'immagine. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

CALCIO: L'ALLENATORE IDEALE PER LA TUA SQUADRA
CALCIO: L'ALLENATORE IDEALE PER LA TUA SQUADRA
CALCIO: OSSERVARE E VALUTARE I MISTER
CALCIO: OSSERVARE E VALUTARE I MISTER
CALCIO E SCOUTING: LE STRATEGIE VINCENTI
CALCIO E SCOUTING: LE STRATEGIE VINCENTI
CALCIO E SCOUTING: LA PRIMA PUNTA
CALCIO E SCOUTING: LA PRIMA PUNTA

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN