Un blog al giorno

I RIFERIMENTI NEL CALCIO: LA SUPERFICIE

Con punto e linea la superficie rappresenta il terzo punto di riferimento spaziale del gioco del calcio. Vediamo come può essere utilizzata e a che scopo.

Per utilizzare lo spazio correlandolo a lavori analitici e di tecnica individuale, come anticipato nel precedente post, nel calcio i riferimenti principali sono il punto, la linea e la superficie. Gli obiettivi e le finalità del lavoro sul campo sono volte a: da un lato far apprendere e affinare il gesto tecnico, dall’altro insegnare ai ragazzi fin da subito a collegarlo alla didattica percettiva e spazio-temporale. Dopo avere parlato di punto e di linea (vedi post precedente) ci soffermiamo, in questo, sulla superficie.

 

LA SUPERFICIE

È rappresentata da un quadrato, un rettangolo, un triangolo o qualsiasi altra forma che non presenta nessuna apertura verso l’esterno ed entro cui possono muoversi uno o più giocatori. Riconoscere la superficie è strettamente correlato al saper leggere i vuoti il che è prerequisito indispensabile per adottare consapevolmente le strategie di costruzione della manovra:

  • aggirare;
  • attraversare;
  • scavalcare.

Quindi il giocatore deve imparare innanzitutto a riconoscere uno spazio poi a relazionarsi ad esso (sapendo che, strategicamente, può attraversarlo, aggirarlo o scavalcarlo). Ma come è possibile utilizzare la superficie nelle esercitazioni?

  • Usando il perimetro come percorso.
  • Considerare solo i vertici e impostare attività prendendoli come punti di riferimento.
  • Considerare lo spazio interno.

IL PERIMETRO DELLA SUPERFICIE

Il perimetro può essere inteso come un percorso da eseguire:

  • senza palla, volto ad allenare gli schemi posturali, gli schemi motori di base o le capacità coordinative. Ci possono essere uno o più tragitti, inoltre ogni percorso può essere arricchito da aperture o porte da abbinare
a determinati comportamenti motori che i giocatori devono compiere in prossimità delle stesse;
  • con la palla, allenando un determinato gesto tecnico. L’esempio più classico riguarda la conduzione, ma ciò non toglie che i giocatori possono essere impegnati anche nelle altre gestualità. Oppure può essere legato al lavoro su un principio di tattica individuale o collettiva. Per abituare i giocatori a formare una linea, si possono far traslare gruppi di tre o quattro in spazi differenti, in cui essi devono però mantenere  l’allineamento e la distanza iniziali tra l’uno e l’altro.

Leggi gli altri post e guarda gli esercizi a cura di Roberto Valmori

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN