Un blog al giorno

CALCIO: ALIMENTAZIONE E SALUTE

La perfetta forma fisica del calciatore dipende dall’allenamento, ma anche dal tipo di regime alimentare. Obiettivo: ridurre la massa grassa.

Nel calcio il peso corporeo è importante. Non ha incidenza dal punto di vista regolamentare come in altri sport, quali per esempio la boxe o la lotta, nei quali avere qualche etto in più o in meno può determinare l’appartenenza a una categoria piuttosto che a un’altra, ma essere in sovrappeso condiziona la prestazione atletica del calciatore. Avere addosso qualche chilo di troppo è come giocare con uno zaino in spalla con ovvie ripercussioni su salti, accelerazioni, agilità e resistenza alla fatica. Il calciatore non deve tuttavia limitarsi a guardare la bilancia. Con le metodiche che abbiamo oggi a disposizione è possibile misurare anche la massa magra e quella grassa, e valutare, per esempio, se un eventuale incremento del peso sia dovuto a un accumulo di grasso oppure a un aumento della massa muscolare.

 

MANGIARE BENE + ALLENAMENTO = FORMA FISICA

Una regola che vale per tutti, e per il calciatore in particolare, è quella di ottenere, con una adeguata dieta, un calo del peso caratterizzato esclusivamente dalla riduzione del grasso corporeo. Seguendo alimentazioni sbagliate si corre invece il rischio di avere anche una diminuzione della massa magra, ovvero dei muscoli. La cosiddetta forma fisica non è correlata unicamente al peso forma e alla percentuale di massa grassa, ma è condizionata, oltre che da fattori genetici sui quali non si può intervenire, dalla corretta alimentazione e dall’allenamento. Alimentazione e attività fisica vanno sempre di pari passo.

 

SUDARE NON VUOL DIRE DIMAGRIRE

Ricordate che dopo una partita o dopo un allenamento si può perdere anche qualche chilo, ma ciò è dovuto al calo del glicogeno muscolare e soprattutto alla perdita di liquidi dovuta alla sudorazione. Quindi non bisogna credere che sudando tanto si “dimagrisca”: si perdono solo liquidi e non grasso (leggi al proposito anche le considerazioni di Ivan Carminati sul suo blog). Qual è la percentuale ideale di grasso per un calciatore? Non esiste un valore fisso, ma in base ai dati riportati in letteratura e in base alla mia esperienza personale si può ritenere che per un calciatore professionista sia ottimale un valore del 10-11 % (la percentuale media di massa grassa dei calciatori della nazionale che vinse i mondiali a Berlino nel 2006 era del 10,6%). Per i calciatori dilettanti si può arrivare anche al 13-14%. Se si superano di molto tali valori, è meglio cercare di “dimagrire” con una dieta equilibrata e personalizzata, seguiti da un medico nutrizionista.

 

Leggi gli altri post a cura di Attilio Ardizzi 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN