Un blog al giorno

CALCIO: TRASMISSIONE E SMARCAMENTO

Un’esercitazione sfida realizzata secondo i principi del Metodo Castello e provata nel camp di Colorno.

Durante il camp di Colorno i giovani calciatori si sono allenati utilizzando diverse esercitazioni del Metodo Castello. Tra queste, un esercizio sfida che ha come base di partenza il duello uno contro uno, ma che può essere elaborato e modificato per creare vere e proprie progressioni di lavoro. La particolarità, nella proposta del camp, è che il gioco preveda che si sfidino calciatori anche di fasce d’età differenti (vedi video di apertura).

 

Guarda i prossimi appuntamenti con Massimo De Paoli

 

IL GIOCO DELLE SPONDE

Si predispone un’area di gioco di quindici metri per lato, due giocatori si sfidano in uno contro uno con obiettivo fare gol. L’attaccante parte dal basso e in conduzione, il difensore dall’alto, sul lato opposto e in pressione. Come potete vedere in figura 1, lungo i quattro lati dell’area di gioco vengono distribuite delle sponde, che giocano con chi è in possesso del pallone.

Figura 1

Le sponde possono trasmettersi palla tra loro al massimo due volte, poi devono rigiocarla dentro. Chi attacca può utilizzare le sponde in alto per guadagnare terreno e attaccare la profondità e quelle sui lati esterni per giocare in ampiezza e cercare di smarcarsi. Un errore comune, da osservare e correggere, si verifica quando il possessore di palla, dopo avere giocato in ampiezza, si avvicina alla sponda chiudendo, di fatto, il suo spazio di gioco. Nell’immagine (oltre che nel video di apertura) potete vedere una perfetta soluzione offensiva nel caso in cui il difensore (correttamente) chiuda le possibilità di appoggio in profondità. L’attaccante gioca sulla sponda esterna (il difensore vede ancora il pallone), l’esterno a sua volta appoggia a un’altra sponda in profondità e, a questo punto, chi difende viene messo in difficoltà: non vede più la palla. Si creano i presupposti per chi attacca di muoversi (da A1 a A2) alle spalle del difensore e smarcarsi sul successivo appoggio, libero di calciare a rete. Ritmicamente e senza soluzione di continuità si cambiano i ruoli dei giocatori.

 

Leggi gli altri post a cura di Massimo De Paoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN