Un blog al giorno

LO SMARCAMENTO IN FUNZIONE DELL'UNO CONTRO UNO FINALIZZATO AL CROSS

FASCE D'ETA'

  • Attività di base, Attività agonistica

    OBIETTIVI

  • TECNICO:
    Dribbling

  • TATTICO INDIVIDUALE:
    Smarcamento

  • TATTICO COLLETTIVO:
    Ampiezza

  • ATLETICO:
    Orientamento

  • TECNICA PORTIERE:
    Difesa della porta

PARAMETRI

  • NUMERO GIOCATORI: 8

  • NUMERO PALLONI: 1

  • NUMERO PORTIERI: 1

  • NUMERO RIPETUTE: 2

  • DURATA RIPETUTE: 8secondi

  • NUMERO SERIE: 2

  • TEMPO DI RECUPERO: 3 secondi

  • TEMPO TOTALE: 33 minuti

  • MATERIALE UTILIZZATO: 4 birilli, 4 cinesini, casacche, 1 porta.

DESCRIZIONE

  • SCOPO: esercizio sull'uno contro uno finalizzato al cross.

    Premessa: Ho creato questo tipo di esercizio perché credo si avvicini molto ad una situazione di partita in cui la ricerca dell'ampiezza e lo smarcamento assiduo sia molto efficace per rendere l'uno contro uno un'arma fondamentale.

    Spiegazione:

    FASE 1. All'interno di un rettangolo 25x15 metri si gioca un 2 contro 2 con obiettivo possesso palla. Al raggiungimento del terzo passaggio consecutivo di una delle due squadre, si può cercare il passaggio in ampiezza a C1 o C2 (situati su entrambe le fasce) ; i quali, durante il possesso palla nel rettangolo dei loro compagni, cercano di effettuare smarcamenti continui per poter ricevere in zona luce il passaggio del compagno.

    FASE 2. Chi riceve palla tra C1 e C2 effettua l'uno contro uno (all'interno del rettangolo di loro competenza 15x25 metri delimitati dai birilli) con D1 o D2 situati in un angolo del rettangolo(N.B si può variare il momento in cui D potrà entrare nel rettangolo ovvero O al momento dello stop di C OPPURE nel momento in cui parte il passaggio in ampiezza verso C) . Intanto, i due giocatori del quadrato che sono riusciti a trovare il passaggio in ampiezza e l'esterno opposto si apprestano ad inserirsi in area per ricevere il cross da chi ha effettuato il dribbling.

    FASE 3. Il C che effettua il dribbling con successo arriva (senza più ostacoli) al cross scegliendo liberamente la posizione (se dal fondo o prima). C mette la palla in mezzo all'area per gli inserimenti dell'altro C opposto che effettua un movimento a tagliare che lo porta circa sul dischetto del rigore e per i due compagni centrali (che hanno allargato il gioco) che potranno dividersi a loro scelta il primo e il secondo palo sempre utilizzando movimenti che portano allo smarcamento in area.

    FASE 4. A fine azione entrambi i C con i D si scambiano di ruoli .

    Successivamente, a metà serie, C1 e D1 cambiano fascia con C2 e D2.

    Al termine della prima serie i 4 giocatori del possesso palla si trasformano in C1, C2, D1, D2 e gli altri prendono il loro posto nel rettangolo centrale.

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN