Un blog al giorno

CALCIO: LAVORIAMO SU QUANDO COME E PERCHÉ SCALARE

Una proposta di Angelo Pereni per concentrare l'apprendimento della squadra sui concetti di densità, pressing e pressione secondo le scelte del tecnico.

Equilibrio di squadra, densità sotto la linea della palla, pressing e pressione oltre che stimolare i tempi e i metodi delle scalate. Questi gli obiettivi dell'esercitazione che vi propongo in questo post agostano.

 

SETTE CONTRO SETTE PER GLI EQUILIBRI DI SQUADRA

In un campo con porte e portieri diviso a metà si schierano due squadre di sette giocatori secondo una logica legata a quella della squadra per esempio:

  • tre giocatori della catena di destra, tre della catena di sinistra e un difensore centrale o una punta centrale;

  • tre difensori, tre centrocampisti e una punta;

  • due difensori, tre centrocampisti e due punte.

     

Si gioca a tocchi definiti secondo le qualità dei propri giocatori e le finalità che si vogliono dare allo sviluppo del gioco. Bisogna proporre nella metà campo dove staziona la palla la creazione di una situazione di cinque contro cinque obbligatoria. La squadra che attacca cerca la conclusione ma alla perdita del possesso offensiva o alla conclusione dell'azione deve organizzare una pressione sugli avversari per impedire che la palla venga portata nella propria metà campo. Tre giocatori per squadra dovranno seguire il movimento della palla, cambiando campo, per creare sempre un cinque contro cinque. Se invece, alla perdita del possesso, la squadra che attacca deciderà di non portare pressione ma fare densità dietro la linea di metà campo, tre giocatori dovranno immediatamente scalare dietro la linea centrale lasciando i due compagni a contrastare i cinque avversari.

 

I due difensori e i due attaccanti lontani dalla palla non devono guardare lo sviluppo del gioco dei compagni staticamente, ma devono porsi attivamente per partecipare se chiamati in causa. I due attaccanti - disposti orizzontalmente o sovrapposti - devono muoversi per cercare di allungare la squadra e creare spazi. Alla conquista della palla da parte dei compagni devono corrispondere immediati movimenti sia verticali, orizzontali e incontro per far salire la squadra per un immediata transizione e per eludere la marcatura e l’intervento degli avversari. I due marcatori devono cercare di comandare il gioco ( il concetto di “attacco per difendere”) giocando sull’accorcio - scappo in funzione della palla per limitare lo spazio, tempi e i ritmi di gioco avversari. Altri particolari possono essere aggiunti per arricchire l’esercitazione e renderla il più possibile vicina alle tematiche di campo . Ricordo che ogni proposta deve rappresentare uno spaccato del gioco, un suo momento particolare, perché solo così si arricchiscono di conoscenze i nostri giocatori e si costruisce un pensiero attivo che li deve guidare durante la partita. Collaborate a scoprire nuovi percorsi senza paura di mettervi in gioco. Anch’io ho bisogno di aggiornamenti perché, soprattutto, non sono il depositario di nessuna verità. Non fermatevi all’ordinario, siate “ creativi e propositivi”   

 

LE VARIANTI

Varianti: a) si può inserire un jolly che gioca con la squadra in possesso di palla creando superiorità numerica sia in fase difensiva che offensiva (sei contro cinque nei due campi), in questo caso il jolly non può andare alla conclusione e gioca con tocchi diversi dei compagni; b) si possono inserire due jolly uno per campo, ognuno per squadra che partecipano esclusivamente alla fase difensiva; c) si possono inserire sponde laterali che possono operare sia in fase offensiva che difensiva; d) invece delle due porte si possono posizionare delle porticine.

 

 

 

Leggi gli altri post e guarda le esercitazioni a cura di Angelo Pereni

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO GIOVANILE, IL GIOCO DEL MAGO COLORE
CALCIO GIOVANILE, IL GIOCO DEL MAGO COLORE

SAPETE ESALTARE LE DOTI DEL GIOCATORE?

Giovedì 27 Dicembre 2018

Vicinale G. Leopardi, 14, 28066 Galliate NO
Ore 08:30

ALLENIAMO UNA TECNICA EFFICACE

Giovedì 27 Dicembre 2018

Viale dello Sport, 00037 Segni (RM)
Ore 09:00

MIGLIORIAMO TECNICA E COORDINAZIONE

Mercoledì 2 Gennaio 2019

Viale Giuseppe Verdi, 80032 Casamarciano NA
Ore 08:45

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN