Un blog al giorno

LA COSTRUZIONE DA DIETRO COL METODO CASTELLO

Un esercizio di Massimo De Paoli che coinvolge assieme diverse fasce d’età, utile per analizzare le capacità cognitive, tattiche e decisionali dei vostri calciatori.

Figura 1

Dopo avere visto, nel precedente post, come iniziare l’azione dal basso e lateralmente, in questo articolo vi proponiamo un’esercitazione strutturata per abituare i calciatori a sviluppare un'azione di gioco ancora dal basso ma con palla trasmessa centralmente (figura 1). Cambiano sia il numero di giocatori sia lo spazio di gioco (figura 2 – clicca sull’immagine per aprire la scheda dell’esercizio). Una peculiarità di questa proposta è che è adatta per far lavorare assieme anche due categorie diverse (con almeno 3 anni di differenza). In questo modo, si ricercano e si raggiungono obiettivi ben precisi: si ha una superiorità numerica “morbida”, ossia gestibile, dei più piccoli, e al tempo stesso si utilizza l'entusiasmo e il “disordine” delle fasce d'età inferiori per mettere i più grandi di fronte a situazioni meno prevedibili.

 

Guarda i prossimi appuntamenti con Massimo De Paoli

Figura 2: clicca sull'immagine per aprire la scheda dell'esercizio).

L’ESERCITAZIONE

Lo spazio di gioco è l'area di rigore. Tre giocatori (rossi in figura) attaccano due porte piccole difese dai portieri (blu); quattro difensori (gialli) difendono e, se recuperano palla, devono segnare nella porta grande. L'allenatore è la fonte di gioco perché riavvia l’azione quando necessario (figura 3). L'esercizio può essere effettuato anche aggiungendo uno o due gruppi di lavoro che subentrano a rotazione per un totale, quindi, di quattordici o ventun giocatori più due portieri. Nel video di apertura un giocatore (1) viene incontro alla palla (corto), la riceve, la trasmette al compagno alla sua destra (2) che la passa al terzo giocatore (3) il quale prova a concludere a rete, ma viene fermato dai difensori. La posizione di partenza di questi ultimi è scelta in maniera autonoma. Siamo ancora all’interno delle possibili costruzioni di gioco con impostazione dal basso perché un centrocampista si muove sul corto, venga incontro alla palla, e i due centrali difensivi si spostino in ampiezza per ricevere.

Figura 3

L’ANALISI DEL COMPORTAMENTO DEI GIOCATORI

Come potete constatare dalle immagini, prima di compiere la sua scelta 1 non ha probabilmente raccolto sufficienti informazioni dall'ambiente circostante – spazio, posizione dei compagni, degli avversari, delle porte... – altrimenti avrebbe servito il compagno alla sua sinistra anziché quello a destra, lato da cui provenivano tutti i difensori (figura 4). 

Figura 4

A loro volta sia 2 sia 3 non pongono rimedio all'errore iniziale: 2 avrebbe potuto trasmettere palla sul lungo, verso lo spazio vuoto, anziché sul corto (porta di sinistra, dalla visuale del video), mentre 3 sarebbe potuto andare in ampiezza per farsi servire nella zona di campo senza avversari. Dal punto di vista della tattica individuale: 1 si sarebbe potuto orientare meglio nel ricevere la palla, “aprendosi” e guardando almeno verso una delle due porte da attaccare, anziché dare le spalle a entrambe. Questo tipo di esercizi servono all'allenatore per osservare i comportamenti dei propri giocatori e notare le loro capacità di: scegliere, osservare e trovare soluzioni. In secondo luogo, diventano uno strumento per fornire ai calciatori tutti i requisiti e prerequisiti percettivi, spaziali e temporali necessari.

Figura 5

UNA VARIANTE

Per allenare la costruzione sulla mediana è sufficiente spostare le due porte da attaccare a metà campo e far partire i difensori dalla linea di centrocampo, il centrocampista dalla trequarti e i suoi due compagni dalla linea dell'area di rigore. Questo sviluppo della proposta concede più spazio a chi attacca, soprattutto in profondità, inducendo chi riceve per primo a orientarsi in modo da vedere la porzione di campo verso cui si deve muovere (figura 5).

 

Clicca qui per leggere tutti gli articoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO GIOVANILE, IL GIOCO DEL MAGO COLORE
CALCIO GIOVANILE, IL GIOCO DEL MAGO COLORE
CALCIO, UTILIZZIAMO LE SUPERFICI PER INSEGNARE
CALCIO, UTILIZZIAMO LE SUPERFICI PER INSEGNARE
CALCIO, FAVOLE E GIOCHI A CARATTERE DIDATTICO
CALCIO, FAVOLE E GIOCHI A CARATTERE DIDATTICO

ABITUIAMO I GIOCATORI A TROVARE LE SOLUZIONI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Sport City Galliate - Vicinale G. Leopardi, 14 - 28066 Galliate (NO)
Ore 08:30

STAGE DI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PER CALCIATORI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 08:45

CORSO DI ALLENATORE DELLA TECNICA E DELLA TATTICA INDIVIDUALE

Sabato 28 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 09:00

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN