Un blog al giorno

LE SCUOLE CALCIO IN PORTOGALLO

Il Clube Desportivo de Belas fa della periodizzazione tattica il suo credo. Principi, metodologie di allenamento ed esercitazioni.

 

In questo post ospitiamo filosofia calcistica ed esercitazioni di una società portoghese che basa il suo lavoro sul metodo della periodizzazione tattica. È il Clube Desportivo de Belas, Vitor Escudero è l’allenatore della prima squadra e il direttore tecnico del settore giovanile. «La passione per l'attività di allenatore è iniziata in Mozambico – racconta -, dove ho frequentato le scuole superiori e dove uno dei miei professori mi ha dato la possibilità di allenare una squadra di bambini. Frequentando l'istituto universitario dello Human Kinetics, in Portogallo, ho studiato i principi della metodologia di allenamento, specializzandomi in quella calcistica; in quegli anni ho partecipato a corsi di formazione organizzati da due dei principali club del paese, Sporting Lisbona e Benfica. Dopo l'università sono diventato allenatore Uefa B. La filosofia su cui baso la mia organizzazione di squadra e gli allenamenti, al di là della categoria, deriva dalla celebre frase di Johan Cruijff: "Il calcio è semplice, ma giocare a calcio in modo semplice è difficile". Per questo cerco sempre di avere il possesso del pallone, di far muovere i giocatori, di essere aggressivo per recuperare la palla quando la perdo e, una volta ripreso il possesso, lavorare su transizioni che possano sfruttare eventuali sbilanciamenti dell'avversario.»

 

IL CALCIO IN PORTOGALLO

«La Federazione calcistica portoghese ha la responsabilità delle squadre nazionali e dell'organizzazione di tutte le manifestazioni al più alto livello. La Club League si occupa invece dei campionati di prima e seconda divisione, le cui squadre partecipano anche alla relativa coppa di Lega. Infine, esistono 22 associazioni distrettuali che organizzano i campionati regionali. Con regolarità annuale vengono organizzati i corsi per allenatori, che seguono la stessa struttura di quella italiana. Il Clube Desportivo de Belas conta 9 squadre e 180 giocatori selezionati, che partecipano ai campionati del distretto di Lisbona. Non imponiamo agli allenatori metodologie o linee guida rigide per organizzare il lavoro con i ragazzi, la preferenza è comunque fare in modo che i calciatori, anche i più giovani, imparino il senso di gioco e i principi tattici individuali che lo sottendono, perché prendano le decisioni migliori in base alla situazione in cui si trovano in campo. In questo senso crediamo che quella di Horst Wein sia una metodologia più completa del Coerver Coaching. Non lavoriamo solo sulla tecnica, ma sulla tecnica in situazione, fin dalle prime annate, una filosofia certamente più simile e applicabile alla periodizzazione tattica.»

 

IL LAVORO CON I GIOVANI

«In Portogallo si gioca sette contro sette fino agli 11 anni (squadre composte da 15 giocatori) e si passa poi al gioco undici contro undici dai 12 anni in avanti con rose da 24 giocatori. La selezione dei calciatori, nelle categorie a undici, avviene semplicemente attraverso le sessioni di allenamento. L'attività, nei primi anni, è aperta a chiunque voglia partecipare. Tutte le squadre si allenano tre volte a settimana, con sessioni che durano dai 60 ai 90 minuti. Chiaramente, tutti gli allenatori del club hanno nella periodizzazione tattica un punto di riferimento per la loro metodologia di allenamento. Tutte le qualità del calciatore (fisica, tecnica, cognitiva e psicologica) sono allenate e cresciute per assimilare le richieste della partita e sviluppare la capacità di risposta all'interno del modello di gioco utilizzato. Tutte le squadre si allenano su metà campo, solo la “prima” ha la possibilità di fare 30 minuti finali della seduta a tutto campo (quanta differenza con le realtà dilettantistiche italiane dove, spesso, la prima squadra ha l'assoluta precedenza su tutto n.d.r.).»

 

LE ESERCITAZIONI

Vi lasciamo, come di consueto, due esercitazioni utilizzate dal club e pensate nell’ambito del metodo della periodizzazione tattica, metodologia che analizzaremo nello specifico nei prossimi post, con esempi pratici di strutturazione di programmi di lavoro e relative esercitazioni.

 

DOPPIO TRE CONTRO TRE

Clicca sull'immagine per aprire la scheda completa

TRE CONTRO TRE A TRE SQUADRE CON PORTIERI

Clicca sull'immagine per aprire la scheda completa

Leggi gli altri post a cura di Luca Bertolini e guarda le esercitazioni utilizzate all’estero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN