Un blog al giorno

CALCIO: VALUTIAMO LE CAPACITÀ COGNITIVE

Come e quanto i nostri calciatori percepiscono le indicazioni che diamo loro dalla panchina? Un test per verificare parte del loro livello cognitivo.

Uno degli aiuti più importanti che gli allenatori forniscono ai propri giocatori e quello che arriva da bordo campo, dalla panchina, quando si cerca di spiegare loro a voce dove e come muoversi quando li vediamo in difficoltà o fuori posizione. Il sistema sensoriale umano però, per come è fatto, si basa principalmente su informazioni provenienti dall’apparato visivo. Durante l’analisi di situazioni dinamiche la vista rispetto a tatto, udito, olfatto e gusto ha un’importanza in rapporto superiore a 9:1. Questo vuol dire che suggerire in maniera generica giocate pur ai nostri occhi determinanti serve a poco. La nostra indicazione sul giocatore incide infatti nell’efficacia della sua giocata per una percentuale inferiore al 10% della stessa: sempre che i consigli siano trasmessi nei modi e nei tempi corretti.

 

SE DISORIENTATI COME REAGIAMO?

È quindi necessario adottare altri accorgimenti per combattere il disorientamento (leggi anche il post di apertura del blog) che, come si è visto, si manifesta attraverso insufficienti o eccessivi stimoli, responsabili di errate risposte fisiche, tecniche, tattiche e psicologiche.  Quando siamo disorientati si crea una reazione psicologica molto forte che influenza in negativo i tempi di decisione e la scelta da adottare sia essa tecnica o tattica. Ognuno di noi ha però una sua abilità di reazione e questa deriva dall’efficacia del proprio sistema orientativo e questa può essere misurata, “pesata”. Possiamo farlo in modo progressivo prima senza palla, poi con la palla e successivamente in base al ruolo svolto. Lo possiamo fare dando un valore a quanto influiscono gli stimoli visivi, uditivi e situazionali e adottare successivamente gli accorgimenti appropriati. L’obiettivo è poi rimisurarne il valore durante il percorso didattico, cioè a metà o a un quarto della stagione e sulla base di queste seconde stime modulare la programmazione dell’attività per il resto dell’annata e quella successiva.

 

MISURIAMOCI CON UN TEST

Ottenuti i dati e comparando i risultati (vedi il test sulla capacità orientativa nella sezione “Che giocatore sei?”) si potrà capire a quale delle due qualità siano imputabili i miglioramenti o le carenze evidenziate. Le due qualità di riferimento sono: la capacità orientativa di base, che corrisponde alla capacità di orientarsi individualmente (in assenza di stimolo disorientante improvviso e complesso) e quella relativa alla reazione al disorientamento, caratterizzata proprio dalla presenza di un elemento che disturba l’orientamento semplice. Ecco il test di riferimento, è necessario un foglio riepilogativo per squadra disegnato come in figura 1.

Figura 1

IL LABIRINTO COLORIMETRICO

(Clicca sull’immagine per aprire la scheda completa dell’esercizio)

Clicca sull’immagine per aprire la scheda completa dell’esercizio

Leggi gli altri post e guarda gli esercizi a cura di Alessandro Bubba e Paolo Tramezzani

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

ABITUIAMO I GIOCATORI A TROVARE LE SOLUZIONI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Sport City Galliate - Vicinale G. Leopardi, 14 - 28066 Galliate (NO)
Ore 08:30

STAGE DI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PER CALCIATORI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 08:45

CORSO DI ALLENATORE DELLA TECNICA E DELLA TATTICA INDIVIDUALE

Sabato 28 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 09:00

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN