Un blog al giorno

IL MIRACOLO DEL PORTIERE: LA DOPPIA PARATA

Effettuare due interventi in rapida successione esalta il numero uno e il pubblico, allenamento e didattica per i giovani. Gli esercizi in video.

Nel precedente post abbiamo esaminato il gesto tecnico della rialzata dopo un tuffo. Si tratta spesso del preludio a un secondo intervento. Per essere il più efficace possibile il portiere deve essere veloce nell’adottare la giusta tecnica in funzione:

  • della distanza dell'avversario;
  • della porzione di porta libera da difendere;
  • della traiettoria che potrebbe assumere il pallone.

 

DISTANZA E TRAIETTORIE

Se l’attaccante avversario è molto vicino e dobbiamo proteggere poca luce di porta – quantifichiamola in un metro o meno – la tecnica è la seguente:

  • il primo tuffo deve terminare con la gamba superiore più vicina possibile al terreno, col piede pronto per poggiare velocemente e spingere;
  • l’appoggio deve essere effettuato sotto l’altezza del ginocchio dell’altro arto;
  • utilizzate la mano sul lato di tuffo come ulteriore appoggio per sollevare il corpo e protendersi, con la spinta della gamba, verso la palla.

 

Obiettivo in questo caso è proteggere la porta da un tiro o andare in uscita bassa a contrasto sull’attaccante. In questo tipo d’intervento, la testa deve rimanere allineata alla direzione di tuffo e protesa tra le braccia. Questa tecnica difficilmente può essere vincente contro palloni alti, è ideale invece contro traiettorie radenti il terreno o per la parata sul portatore di palla.

 

DISTANZA MEDIA DALL’AVVERSARIO

Anche in questi casi la spinta verso la palla viene effettuata con la gamba opposta al lato di tuffo. L’appoggio deve essere eseguito oltre l’altezza del ginocchio che poggia in terra. Il corpo ruota verso la porzione di porta da coprire, busto e testa si posizionano in direzione del punto in cui si intende impattare la palla. La mano vicina al terreno aiuta a trovare il giusto equilibrio. 

DISTANTI DALL’AVVERSARIO

È questa una situazione nella quale il portiere ha il tempo per muoversi prima dell’intervento. Dalla posizione finale di tuffo si effettua la rialzata sullo stesso lato (leggi il relativo articolo) e successivamente si fa un passo – o più a seconda delle distanza da coprire – verso la porzione di porta rimasta sguarnita. Infine si spinge in direzione del pallone, stavolta con la gamba sul lato di tuffo. È importante restare bassi con schiena e testa durante la corsa di recupero posizione, soprattutto in caso di traiettorie radenti.

 

SUL LATO OPPOSTO

Nel caso in cui la palla si trovi sul lato opposto a quello di tuffo e sia vicina al portiere, questi deve effettuare una rotazione del corpo sull’asse del bacino. Il movimento rotatorio deve essere eseguito per proiettare busto e braccia verso la palla: anche in questo caso l'eventuale spinta avviene con il piede opposto al lato della seconda parata.

 

PREREQUISITI MOTORI

  • Tecnica di tuffo ottimale.
  • Capacita coordinative di combinazione e spazio temporali.
  • Valutazione della traiettoria e lettura della situazione.
  • Frequenza passi (solo per palle lontane dal portiere).

Articolo a cura di Daniele Airoldi - Si ringrazia Adam Caressa per essersi prestato nelle dimostrazioni e la società Gs Soccer Boys di Turbigo - Leggi tutti gli altri articoli sull’allenamento dei giovani portieri a cura di Apport

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN