Un blog al giorno

CALCIO: COME FUNZIONANO I MUSCOLI

Allfootball e i lettori ospiti dell’Inter. La prima parte dell’intervento di Stefano Respizzi in cui spiega come agisce la muscolatura del calciatore.

La preparazione fisica del calciatore è da diversi anni oggetto di studi e ferventi dibattiti. Ma come funzionano i muscoli e quindi come è corretto allenarli, curarli in caso di infortuni o gestirli da un punto di vista preventivo e riabilitativo? I muscoli non sono altro che i motori che trasformano energia chimica in energia meccanica e agiscono sulla “macchina” corpo umano costituita da un sistema di leve e di giunti. Essi si contraggono e decontraggono dando luogo alle nostre complesse attività motorie, e la gestione di contrazione e decontrazione è delegata all’apparato nervoso, al nostro cervello. Le fibre nervose, tramite delle scariche elettriche, forniscono l’input alle fibre muscolari di agire passando da uno stato a un altro. I nostri movimenti si compongono in sostanza di quattro fasi:        

  • eccitazione (stimolo nervoso dal cervello)
  • attivazione del muscolo
  • contrazione del muscolo
  • rilasciamento del muscolo

La forza muscolare è, dunque, una parte essenziale della nostra intera vita. Si pensi banalmente che anche in piedi e da fermi i nostri muscoli stanno comunque lavorando per contrastare la forza di gravità, tenerci in equilibrio e non cadere in terra. La forza è un tratto fisico fondamentale che influenza la nostra salute, le abilità funzionali e quindi, in definitiva, è importante per migliorare la nostra qualità della vita.

 

FATTORI ANATOMICI, BIOMECCANICI E NERVOSI

I fattori che influenzano l’attività muscolare sono dunque anatomici, biomeccanici e nervosi. Da un punto di vista anatomico esiste una correlazione diretta fra dimensioni dei muscoli stessi e forza che sono in grado di esprimere ed è per questo che gli uomini mediamente sono più forti delle donne, anche nel calcio (leggi l’articolo dedicato a questo argomento). Cosa serve sapere per lavorarci, incrementarne le dimensioni in modo equilibrato e corretto e migliorare la forza? Occorre conoscere il tipo di azioni che compiono, che sono tre: isometriche, concentriche ed eccentriche (figura 1 e video di apertura). 

Figura 1

Chiarito come funziona il muscolo nei prossimi post entreremo nel merito della resistenza elastica e come può essere utilizzata efficacemente nell’allenamento del calciatore.

Fine della prima parte – leggi gli altri articoli a cura del dottor Stefano Respizzi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

ABITUIAMO I GIOCATORI A TROVARE LE SOLUZIONI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Sport City Galliate - Vicinale G. Leopardi, 14 - 28066 Galliate (NO)
Ore 08:30

STAGE DI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PER CALCIATORI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 08:45

CORSO DI ALLENATORE DELLA TECNICA E DELLA TATTICA INDIVIDUALE

Sabato 28 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 09:00

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN