Un blog al giorno

QUANTO È ELASTICA LA TUA SCHIENA?

Il “Sit and Reach” un semplice test per consentirvi di misurare e verificare la flessibilità della colonna vertebrale e della catena posteriore.

Il Sit and Reach è un semplice test per misurare e valutare la flessibilità di colonna vertebrale e catena posteriore. Flessibilità è il termine che indica la capacità del corpo di eseguire movimenti in ampiezza. È determinata dalla mobilità articolare – quindi dalla giunzione tra le ossa – e dalla capacità di allungamento che interessa muscoli e legamenti.

 

COME SI ESEGUE

Anche se il test non richiede particolare impegno fisico deve essere eseguito dopo una fase di riscaldamento. Ciò per diminuire la possibilità di andare incontro a traumi nella fase di allungamento (la muscolatura è soggetta a una trazione massima) e per raggiungere il miglior risultato poiché la flessibilità dipende anche dalla temperatura interna ed esterna del corpo. Il giocatore si deve sedere con gli arti inferiori in estensione e i piedi, appoggiati, a martello (a novanta gradi). Di seguito a braccia stese deve flettere il busto in avanti cercando di raggiungere il punto più lontano possibile con la punta delle dita. Viene registrata la posizione che si riesce a tenere per almeno due secondi senza muoversi, poi si misura in centimetri la sua distanza dalla punta dei piedi che è considerato il punto “0”. Il valore numerico trovato sarà dunque positivo se si riesce a superare il punto 0, altrimenti sarà negativo.

 

COME LEGGERE IL RISULTAT0

I test di flessibilità si valutano principalmente in base alla capacità di flessione, più è grande e più positivo viene considerato il test anche se va tenuto conto che una flessione eccessiva può andare a scapito di altre componenti prestative ad esempio la forza. Sesso ed età giocano un ruolo importante nella valutazione complessiva del risultato. La flessibilità è, infatti, l’unica capacità fisica che ha il culmine del suo sviluppo in età infantile e tende a diminuire se non sottoposta a specifico e regolare allenamento. Per questo l’interpretazione del risultato va affidata a un esperto, possibilmente preparatore atletico. Eseguite anche voi il test, registrate il risultato e poi leggete nel blog dell'Aipac dedicato come lavorare per diventare sempre più flessibili.

Si ringrazia Paolo Carnevali per essersi prestato nelle dimostrazioni e il Cs Porta Romana per l’ospitalità concessa. Clicca qui per vedere e provare gli altri test di Allfootball

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

ABITUIAMO I GIOCATORI A TROVARE LE SOLUZIONI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Sport City Galliate - Vicinale G. Leopardi, 14 - 28066 Galliate (NO)
Ore 08:30

STAGE DI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PER CALCIATORI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 08:45

CORSO DI ALLENATORE DELLA TECNICA E DELLA TATTICA INDIVIDUALE

Sabato 28 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 09:00

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN