Un blog al giorno

IL NOSTRO ALLENAMENTO È CORRETTO?

Seconda parte dell’intervista a Giambattista Venturati, ex preparatore fisico della nazionale, suggerimenti e indicazioni per lavorare al meglio sul campo.

Una delle esigenze del preparatore fisico e dell’allenatore dilettante è quella di misurare e quantificare il proprio lavoro per stimare la condizione dei giocatori. In quest'ottica, la valutazione del carico interno riveste un importanza cruciale per comprendere se l’allenamento che proponiamo è effettivamente allenante da un punto di vista fisico. Per questo motivo si cerca di programmare minuziosamente la singola seduta, la settimana di lavoro, il mese e, a grandi linee, tutta la stagione, anche se…

 

Programmazione, idee chiare ma anche un po’ di elasticità, i piani di lavoro rigidi sembrano ormai essere stati del tutto abbandonati.

«Certamente! Uno dei più grandi problemi che dobbiamo risolvere e affrontare, e vi garantisco sulla mia esperienza che vale in Terza categoria come in Nazionale, è il contesto in cui si lavora. Contestualizzare è la vera sfida, tu puoi preparare il piano di lavoro migliore al mondo, mai poi ti devi adattare all’ambiente in cui lavori, a tempi, spazi e difficoltà sempre di diversa natura. Se non ci riesci il tuo bel programma, pur validissimo nei contenuti, non avrà l’efficacia sperata e prevista. Quindi programmare va bene, ma siate pronti a tutto, è possibile che vi presentiate al campo con l’idea di effettuare un certo tipo di lavoro e invece dobbiate modificare qualcosa o addirittura l’intero programma seduta stante.»

Giambattista Venturati durante l'esperienza in nazionale qui con Mario Balotelli e Antonio Cassano

Quali strumenti sono consigliati all’allenatore dilettante o al preparatore alle prime armi per valutare il loro lavoro?

«Io uso le scale di Borg Rpe e Cr10 da 25 anni, sono uno strumento utile e semplice per misurare il carico interno al quale viene sottoposto il calciatore. Vorrei però sottolineare un altro aspetto molto importante: se i ragazzi e le ragazze vengono educati alla cultura sportiva e tu sei preparato e credibile ti daranno tutto quello che hanno.  I giocatori saranno in condizione e apprezzeranno il lavoro, anche quello duro, e non preoccupatevi se ci scappa qualche mugugno, fa parte del gioco.»

 

Una peculiarità dell’atleta calciatore? Qualcosa in cui deve assolutamente migliorare?

«Nell’idratazione! Il giocatore di calcio per cultura e abitudine beve troppo poco ed è soggetto a un calo fisiologico dell’idratazione intracellulare. Male, è scientificamente dimostrato che la carenza d’acqua nell’organismo genera un calo prestativo e quindi una maggiore predisposizione agli infortuni. Pensate anche a quante volte i calciatori a bordo campo sorseggiano dalle borracce e poi invece di ingerire l’acqua la sputano, è sbagliato! Attenzione inoltre ai liquidi ipersodici assunti, in genere, pensando di dissetarsi: favoriscono la diuresi quindi peggiorano l’idratazione, invece che migliorarla. Un altro grande difetto dei calciatori è legato alla scarsa cura degli aspetti preventivi che andrebbero svolti con preparatori, fisioterapisti e osteopati. Finché i giocatori non hanno avuto un’esperienza negativa, per esempio un infortunio, non lavorano in termini preventivi. Allora, utilizzando una semplice metafora, io vi chiedo: "Perché bruciarsi con il fuoco?" Lo sappiamo che fa male, non mettiamoci la mano sopra.»

Leggi la prima parte dell’intervista

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN