Un blog al giorno

CALCIO, GIOVANI E CRESCITA: LA TATTICA

Un modello funzionale equilibrato ed efficace per l’allenamento dei giovani calciatori. Principi ed esercitazioni.

Per troppi anni, in virtù della nostra tradizione, è stata allenata la tattica, o per reparti o in modo globale, per squadra intera. Non che ciò sia sbagliato in sé, ma secondo molti esperti è stata tralasciata una istruzione completa della tattica individuale. Il vuoto è stato colmato con quel momento di formazione tra l’attività di base e l’inizio dell’attività agonistica, nel quale spesso i nostri istruttori si sono preoccupati solo di dare informazioni tattiche generali a tutta la squadra. Da ormai molto tempo comunemente si pensa che per i più piccoli sia più importante fare tecnica ed esercitazioni di tattica individuale. Spesso a livello di club e nei tornei internazionali si vedono squadre italiane fare risultato grazie all’eccellente organizzazione tattica, ma a discapito della crescita individuale in termini di fantasia e intraprendenza. Mi stupì qualche anno fa sentir dire da un giocatore di alto livello che parecchi stranieri, suoi compagni di squadra, erano timidi e introversi fuori dal campo, mentre in gara, in virtù della loro formazione giovanile, provavano senza remore giocate indice di personalità e intraprendenza.

 

LA FORMULA GIUSTA

La formula giusta allora quale può essere? Anni di esercitazioni di tattica individuale e niente gabbie tattiche fino ai 13 anni.  Credo che si possa trovare il giusto compromesso e migliorare la formazione del giovane calciatore senza trascurare le nostre tradizioni e senza radicalizzare la tendenza emergente. Ricordando che quando il nostro obiettivo è tattico inevitabilmente perseguiamo sottobiettivi tecnici e psicologici comportamentali, ipotizziamo una proposta per lavorare su tutti gli aspetti ad alta intensità: un modello funzionale di allenamento con i relativi obiettivi da perseguire.

 

IL MODELLO FUNZIONALE DELL’ALLENAMENTO

  • Trasmettere conoscenze di tattica individuale nelle fasi di possesso e non possesso palla.
  • Trasmettere conoscenze collettive intese come di reparto o squadra intera.
  • Trasmettere conoscenza in gara del compito assegnato e sua corretta realizzazione. In questo caso sarà utile un’autovalutazione, magari con supporti video.
  • Trasmettere conoscenze dei collegamenti e delle distanze tra reparti in gara e autovalutazione sempre con supporto di video.
  • Insegnare a saper gestire gli spazi individuali e collettivi. Per esempio come la squadra riduce gli spazi in possesso in zona palla o al contrario come si scagliona per cercare ampiezza e profondità.
  • Lavorare molto ed esercitarsi sulle scelte tra marcatura e copertura, in particolare in modo preventivo. Chiaramente l’aspetto preventivo sarà prerogativa di un calcio abbastanza evoluto e quindi per giovani che siano in grado o atleti maturi.

Mi preme sottolineare quanto evidenziato nel primo post riguardo l’età d’oro dei giovani calciatori. Per ottenere i risultati ricercati è inevitabile, quale prerequisito, la conoscenza e lo sviluppo motorio ricco e completo riferito alla coordinazione spazio tempo prima dei dodici anni. È necessario affinché l’atleta evoluto del futuro sappia esprimere le migliori capacità logiche e cognitive. 

Vi lascio, come di consueto una serie di esercitazioni pensate per sviluppare il pensiero e le capacità tattiche nel giovane calciatore.

 

TRASMISSIONE, CONTROLLO ED ELEMENTI DI TATTICA ELEMENTARE

Clicca sull'immagine per aprire la scheda completa dell'esercizio

QUATTRO CONTRO TRE SITUAZIONALE

Clicca sull'immagine per aprire la scheda completa dell'esercizio

TRE CONTRO DUE PIÙ PORTIERE

Clicca sull'immagine per aprire la scheda completa dell'esercizio

SEI CONTRO QUATTRO DOPPIO E SPECULARE

Clicca sull'immagine per aprire la scheda completa dell'esercizio

Leggi gli altri articoli e guarda gli esercizi a cura di Alessandro Musicco

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN