Un blog al giorno

CALCIO: ALIMENTAZIONE E SALUTE

I cibi adatti e le cotture consigliate per mangiare sano, fare “squadra” con la condizione fisica e mantenere il nostro corpo tonico e in salute.

Figura 1

Sulla falsariga della bella metafora utilizzata da Attilio Ardizzi sul suo blog (5 - 3 - 2 ossia 50% carboidrati - 30% proteine - 20% grassi) nella quale indicava le percentuali di suddivisione calorica suggerita da assumere nella giornata di un calciatore, vi fornisco una possibile “formazione” composta dagli alimenti che contengono questi nutrienti (figura 1). Premetto che le categorie di prodotti che contengono queste sostanze sono moltissime ed è importante anche sottolineare come si tratti di “prevalenza nella composizione”: per capirci, un alimento ricco di carboidrati può contenere anche, in percentuali minori, proteine e/o grassi, e così vale per un alimento ricco di proteine eccetera. I consigli che vi posso dare li svilupperemo meglio nei prossimi post nei quali vi mostrerò alcune ricette grazie alle quali combinare questi alimenti. Qui mi fermo a parlare semplicemente di tempi di cottura e materie prime.

 

LA COTTURA

Per ciò che riguarda la cottura tutti i prodotti dovranno subire il minor numero di trasformazioni possibili, questo per mantenere intatte o il più possibile inalterate le proprietà organolettiche. Pertanto sono preferibili tecniche di cottura veloci, con fiamma viva e tempi ridotti con un risultato al tempo stesso efficace e nutriente. Vi faccio un esempio: prendete degli spinaci freschi, piccoli e teneri, anziché bollirli potremmo riscaldare bene una padella antiaderente, aggiungere un mezzo cucchiaino d'olio extravergine (attenzione a non farlo surriscaldare poiché si altera) e spadellare velocemente (dai 3 ai 5 minuti a seconda della "grandezza" degli spinaci), aggiustare di sale e di pepe, aggiungere a piacimento qualche pinolo o altre verdure e servire come contorno, magari di una bella fiorentina.

LE MATERIE PRIME

Riguardo a questo argomento non sarò originale né tantomeno unico, ma è un tasto su cui batto molto spesso: scegliamo per l'alimentazione nostra o dei nostri calciatori (piccoli o grandi che siano) prodotti di stagione, che abbiano la tracciabilità dell'origine (ossia controlliamo sempre le etichette e verifichiamo la provenienza), privilegiamo i prodotti di qualità (Dop, Igp e le altre certificazioni) anche se costano qualche euro in più, altrimenti rischiamo di vanificare gli effetti benefici di ricette o cotture adeguate utilizzando prodotti scadenti. Cliccando qui potete trovare l'elenco dei prodotti Dop e Igp.

Buon appetito.

 

Clicca qui per vedere le ricette dello chef Matteo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

ABITUIAMO I GIOCATORI A TROVARE LE SOLUZIONI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Sport City Galliate - Vicinale G. Leopardi, 14 - 28066 Galliate (NO)
Ore 08:30

STAGE DI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PER CALCIATORI

Venerdì 27 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 08:45

CORSO DI ALLENATORE DELLA TECNICA E DELLA TATTICA INDIVIDUALE

Sabato 28 Dicembre 2019

Palauno - Largo Balestra 520146, Milano (MI)
Ore 09:00

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN