Un blog al giorno

CALCIO: GLOBALE O ANALITICO?

Festeggiamo il compleanno di Arrigo Sacchi partendo da una considerazione che rispecchia la sua filosofia di gioco. Alleno il singolo giocatore o la squadra?

Affermo la mia idea o scardino quelle altrui? Impongo il mio gioco, allenando un collettivo per esaltare le qualità dei singoli, o cerco di limitare le qualità dei giocatori avversari? Stiamo parlando del settore agonistico e di prime squadre, ovviamente. La questione però riguarda un approccio al gioco del calcio che condiziona anche la formazione del calciatore. Questi sono alcuni degli aspetti che distinguono coloro che esaltano le idee di Sacchi da chi le avversa. In realtà, tutto questo merita qualche riflessione. Dovrebbe essere ovvio che se applico queste idee nel modo sbagliato, utilizzando la tattica in maniera impropria nel corso della formazione del giocatore farò dei danni. Mentre se avrò in mente un modello di gioco, potrò costruire un percorso che mi permetta di dotare il singolo dei prerequisiti necessari – dal punto di vista tecnico, tattico, coordinativo, atletico, cognitivo… – per apprendere lo spartito di gioco nelle fasce d’età in cui questo diventa preminente. Quasi sempre, invece, mancando il punto di arrivo (che sia questo o qualunque altro modello di gioco) il giocatore riceve una formazione ondivaga, non condivisa, imparando in modo disordinato tante cose che poi rendono difficile il compito del tecnico che dovrà formare una squadra, partendo da undici elementi che hanno pregi, ma anche limiti e carenze per interpretare un progetto di gioco per cui non sono stati formati. Di Arrigo Sacchi ho sempre apprezzo il metodo, l’idea precisa, gli obiettivi chiari e… la capacità di trasformarli in una squadra che ancora oggi è ricordata come un modello. Quello che mi sono sempre domandato però è se sia possibile trasformare un’idea di gioco in un modello formativo efficiente. Se una formazione come quella dell’Ajax, ad esempio, sia un pregio o anche un limite nel momento in cui dovrò esprimermi in un contesto che adotta uno spartito differente o, peggio ancora, un impianto tattico scadente. E soprattutto quale sarà il giusto mix tra analitico e globale a seconda della fascia d’età e del livello dei giocatori che ho a disposizione. Qual è quindi il punto di equilibrio tra la formazione delle qualità del singolo e la possibilità di esaltarle in qualunque contesto? E qui concordo con Sacchi, nella mente del giocatore e nelle qualità della persona, il punto sul quale esistono i maggiori margini di miglioramento.

 

APPUNTAMENTO IL 2 E 3 LUGLIO

Per questo motivo nello stage di Colorno partiremo proprio dalla didattica offensiva, affidando il compito di parlarne ad Arrigo Sacchi, e dall’intervento di Sergio Borra, uno dei più grandi formatori italiani, cui affidiamo il compito di spiegarci come formare la squadra, non limitandoci a quella che scende in campo ma considerando anche tutti coloro che le ruotano attorno e possono costituire una risorsa o un limite per il lavoro dello staff tecnico, anche in base ai nostri comportamenti. E per lo stesso motivo, nel pomeriggio, scenderanno in campo assieme Massimo De Paoli ed Isabella Gasperini. Perché proprio tra i giovani si devono gettare i semi per crescere un giocatore pensante, esaltando in tal modo le capacità del tecnico di tramettere competenze che permetteranno al calciatore di poter rispondere agli stimoli e alle richieste di chi lo allenerà un domani.

 

Clicca qui per leggere il programma completo dello stage di Colorno

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

CALCIO: STORIA DELLA TATTICA IN PILLOLE
CALCIO: STORIA DELLA TATTICA IN PILLOLE
CALCIO: BUON COMPLEANNO PIPPO INZAGHI
CALCIO: BUON COMPLEANNO PIPPO INZAGHI
CALCIO: BLOOOOG! IL MIO GIGI RIVA
CALCIO: BLOOOOG! IL MIO GIGI RIVA
COLORNO: IO C’ERO
COLORNO: IO C’ERO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN