Un blog al giorno

I COMPITI A CASA DEL CALCIATORE

Consigli e indicazioni per chi vuole integrare il lavoro sul campo con allenamenti “casalinghi”, come aiutare il giocatore a tornare in forma se è in sovrappeso.

Estate finita, ferie godute, siamo di nuovo in campo, pronti a richiamare tutti i nostri distretti muscolari, sollecitarli e riportarli, con la preparazione precampionato, in piena efficienza. La stragrande maggioranza dei calciatori dilettanti deve fare i conti con le ragionevoli imperfezioni di un organismo non allenato, giocoforza, come quello di un professionista. Eccovi allora qualche suggerimento per integrare il lavoro sul campo con attività extra, al di fuori delle sedute canoniche di allenamento. Un’utile strumento, per allenatori e preparatori, per motivare i giocatori più volenterosi a investire, al meglio, una o due ore a settimana per recuperare da un infortunio, per fare prevenzione o migliorare le proprie qualità fisiche, ovviando così al poco tempo di cui dispongono i dilettanti per allenarsi.

 

LOTTA AI CHILI DI TROPPO

Un problema diffuso, alla ripresa dopo le vacanze, è quello di chi si presenta con qualche chilo di troppo e vuole rimettersi al più presto… “in riga”. Per tornare ad avere addominali scolpiti non c’è dubbio che il primo sforzo vada fatto… a tavola. Un’alimentazione corretta ed equilibrata in quantità e qualità è determinante, siate costanti e se necessario affidatevi a un dietologo (Clicca e leggi la nostra rubrica di alimentazione per il calciatore). Abbinarci un’attività fisica mirata vi aiuterà moltissimo a raggiungere lo scopo che è fortemente consigliato per chi ha avuto o soffre di problemi a ginocchia e caviglie. Le articolazioni soffrono notevolmente i chili in eccesso e quindi se potete svolgere una seduta in più di allenamento ecco cosa potete fare.

IL LAVORO EXTRA IN PISCINA

Riprendendo e approfondendo delle indicazioni che vi ho fornito nei precedenti post la corsa in piscina nell’acqua alta (fatevi sostenere da un galleggiante) è un’ottima soluzione. Strutturate la seduta secondo gli stessi criteri di una ragionata corsa in esterno: un minuto veloce (80 – 85% della Fc max) e un minuto lento (60 – 65%), blocchi di sette – otto minuti per due o tre ripetizioni. Se preferite, o la vostra piscina non dispone di una zona dove non toccate, orientatevi sul del sano nuoto. Quante vasche? cinque o sei consecutive alla volta (anche di più, dipende dalle vostre possibilità e capacità), alternate a pause ragionevoli e non troppo protratte nel tempo, per mezz’ora circa di lavoro.

COSA FARE IN PALESTRA

Se invece avete la possibilità di lavorare in palestra una soluzione è la bicicletta, quella da spinning per intenderci. Effettuate sempre un adeguato riscaldamento e poi gestitevi secondo tempi e distanze similari a quelle che effettuereste su strada, senza esagerare sui carichi e sui ritmi. Anche qui un minuto lento alternato a uno più veloce, una decina in tutto per due o tre ripetizioni. Chi deve prestare particolare attenzione al sovraccarico sulle ginocchia può ottenere ottimi risultati con la “Top” un attrezzo tipico da palestra che funziona come una bicicletta per le braccia, un macchinario preciso e dedicato alla parte superiore del corpo. Un minuto sostenuto e uno più lento, in due o tre blocchi da sette - otto minuti. Otterrete in ambedue i casi un miglioramento della potenza aerobica e lavorerete con efficacia sul metabolismo dei grassi.

Leggi tutti gli articoli di Ivan Carminati

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO GIOVANILE, IL GIOCO DEL MAGO COLORE
CALCIO GIOVANILE, IL GIOCO DEL MAGO COLORE
CALCIO: LE ESERCITAZIONI DEI TOP MANAGER
CALCIO: LE ESERCITAZIONI DEI TOP MANAGER

SAPETE ESALTARE LE DOTI DEL GIOCATORE?

Giovedì 27 Dicembre 2018

Vicinale G. Leopardi, 14, 28066 Galliate NO
Ore 08:30

ALLENIAMO UNA TECNICA EFFICACE

Giovedì 27 Dicembre 2018

Viale dello Sport, 00037 Segni (RM)
Ore 09:00

MIGLIORIAMO TECNICA E COORDINAZIONE

Mercoledì 2 Gennaio 2019

Viale Giuseppe Verdi, 80032 Casamarciano NA
Ore 08:45

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN