Un blog al giorno

CALCIO: SAPETE CREARE UNA SQUADRA VINCENTE?

Come trasformare singoli giocatori in un insieme coeso? Contano più gli aspetti tattici o quelli motivazionali? Perché a volte ottenete risultati e in altre società non ci riuscite?

La grande squadra può esaltarci per la qualità del gioco o dei singoli calciatori. Il sogno di un allenatore, però, è di fare la differenza, di incidere al punto da rendere evidente il risultato del proprio lavoro. Quasi sempre questo è possibile solo se si è capaci di trasmettere efficacemente i propri dettami tattici, di convincere i giocatori a cambiare e mettersi in gioco, sperimentando qualcosa di diverso. Tutto questo accade se riusciamo a far percepire loro un vantaggio: esprimere le loro qualità, trovare spazio in squadra… Ognuno deve avvertire chiaramente la fiducia del mister, capire i propri obiettivi e quelli della squadra. Tutto questo cambia radicalmente in base, ad esempio, all’età dei miei giocatori, al loro livello, ma soprattutto alla capacità dell’allenatore di spiegare idee, principi e obiettivi e… convincere.

Molti tecnici hanno valide competenze, si aggiornano costantemente, ma trascurano l’importanza di riuscire a trasmetterle ai propri giocatori. Oppure non sanno relazionarsi efficacemente con il singolo e con il gruppo, distinguendo come e quando optare per l’una o per l’altra scelta. Altri, invece, non capiscono perché strategie che hanno funzionato in un contesto non funzionino più una volta giunti in un’altra società. Alcuni, poi, si sentono perfettamente a loro agio con alcune fasce d’età, ma non riescono a rendere con altre. Infine, il caso più grave, molti non comprendono perché altri tecnici, a loro avviso meno competenti, ottengano maggiori riscontri.

Dite la vostra nella sezione Cosa ne pensi di Allfootball?

Tutte le esercitazioni e le metodiche sono potenzialmente efficaci se:

  • rispecchiano i principi di gioco che voglio spiegare;
  • siamo in grado di correggere gli errori tecnici o di tattica individuale;
  • riusciamo a spiegare i tempi delle giocate;
  • adeguiamo gli spazi al livello dei giocatori e all’intensità che vogliamo ottenere;

Le stesse esercitazioni possono risultare inefficaci se:

  • non sono in grado di spiegarle chiaramente ai miei giocatori;
  • non sono adeguate all’età dei miei calciatori;
  • risultano demotivanti o annoiano la squadra;
  • sono ripetitive e quindi l’attenzione del giocatore è altrove;
  • non ascoltiamo i calciatori e li demotiviamo

E allora è giunto il momento di approfondire le proprie capacità nel comunicare e motivare le persone che mi circondano. Altrimenti, invece di creare una squadra in grado di esprimere più della mera somma delle capacità dei singoli, limiterò le qualità dei miei giocatori, non condividerò obiettivi comuni e dovrò gestire un gruppo diviso in cui ognuno cercherà di salvaguardare il proprio interesse.

Per questi motivi all’evento di Colorno (clicca qui per saperne di più) faremo lavorare fianco a fianco allenatori, psicologi e formatori. Non ho mai capito, infatti, perché gli allenatori vengano invitati da grandi aziende per motivare e ispirare i loro manager e i mister pensino che non sia necessario imparare a parlare in pubblico, motivare i giocatori, conoscere i diversi stili di relazione necessari in base all’età dei nostri interlocutori e tanto altro ancora. Se volete eccellere tutto questo è indispensabile e rappresenta la differenza tra non riuscire mai, ottenere risultati saltuari o eccellere costantemente, perché si è grado di interpretare correttamente la realtà che ci circonda, adeguare i propri stili di leadership, il proprio linguaggio e quant’altro è necessario per far arrivare in ogni contesto le nostre conoscenze, spesso faticosamente acquisite.

Scrivi il tuo parere e i tuoi quesiti su questo argomento nella rubrica Cosa ne pensi?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

CALCIO: LE GUIDE PER GLI ISTRUTTORI
CALCIO: LE GUIDE PER GLI ISTRUTTORI
DIAMO UN VOLTO ALLA NOSTRA SQUADRA
DIAMO UN VOLTO ALLA NOSTRA SQUADRA
IL RAPPORTO ALLENATORE SQUADRA NEL CALCIO
IL RAPPORTO ALLENATORE SQUADRA NEL CALCIO
CALCIO: L'ALLENATORE IDEALE PER LA TUA SQUADRA
CALCIO: L'ALLENATORE IDEALE PER LA TUA SQUADRA

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN