Un blog al giorno

CALCIO: L’ALIMENTAZIONE DEL DILETTANTE

Stomaco vuoto prima degli allenamenti serali, al rientro invece, anche se tardi, ci si può nutrire senza (quasi) nessun tipo di preclusione.

In senso generale non esistono sostanziali differenze qualitative tra l’alimentazione per il calciatore professionista e quella per il dilettante. Le necessità nutrizionali sono le stesse. I professionisti fanno più allenamenti e in teoria consumano più energia, ma i dilettanti spesso svolgono lavori o professioni che li portano a spendere molte risorse e per diverse ore al giorno. Le differenze significative consistono essenzialmente negli orari nei quali si svolgono le sedute di allenamento. Quasi tutti i dilettanti adulti si allenano alla sera, dopo le 18, pertanto non possono consumare la cena nell’orario canonico. Prima non è pensabile farlo per evitare che si inizi l’attività fisica durante la fase digestiva. In questi casi è bene quindi riorganizzare tutta la “giornata alimentare” in modo da affrontare sia gli impegni di lavoro sia quelli sportivi nel modo più corretto.

 

COLAZIONE, PRANZO E UN PAIO DI SPUNTINI

Innanzitutto è importante iniziare la giornata con una buona colazione e consumare a metà mattina uno spuntino a base di frutta o di yogurt. A mezzogiorno poi è opportuno un pranzo completo fatto di primo, secondo, contorno e frutta. È consigliabile evitare cibi troppo grassi che potrebbero causare problemi digestivi. Fate seguire, infine, una merenda a base di frutta o yogurt almeno due ore prima dell’inizio dell’allenamento. Se ciò non è possibile, si può assumere 10-15 minuti prima dell’inizio della seduta una barretta energetica di quelle specifiche, per non iniziare dopo un periodo troppo lungo di digiuno.

 

LA VERDURA MEGLIO CRUDA

Dopo l’allenamento, a seconda dell’ora in cui si riesce tornare a casa, si può cenare normalmente oppure se non si ha voglia di cucinare e non si è preparato qualcosa in precedenza si può optare per piatti freddi a base di affettati, formaggi, uova e se possibile sempre della verdura, meglio se cruda. Questo tipo di regime alimentare se adottato per due o tre volte a settimana non ha nessuna controindicazione e può coprire le necessità nutrizionali giornaliere di chiunque.

 

Leggi gli altri post a cura di Attilio Ardizzi - guarda anche i post correlati a cura del dottor Tavana

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
UNA GUIDA PER CHI ALLENA SUI CAMPI ARTIFICIALI
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
LA MOBILITÀ GENERALE NEL CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
I GIOCHI MOTORI PER LA SCUOLA CALCIO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO
CALCIO, GIOCHI DI POSIZIONE E ALLENAMENTO

IMPARA LA TECNICA DAI PROFESSIONISTI

Lunedì 10 Giugno 2019

Viale dello Sport, 00037 Segni (Roma)
Ore 09:00

IMPARIAMO A DOMINARE IL PALLONE

Lunedì 10 Giugno 2019

Campo Comunale di Casamarciano - Viale Giuseppe Verdi (Rione Gescal) - Nola
Ore 08:45

LA STRADA SCENDE IN CAMPO

Lunedì 17 Giugno 2019

STADIO OLMO FERRO - LOCALITÀ NATTA - CELLE LIGURE
Ore 08:30

IMPARIAMO UNA TECNICA FUNZIONALE

Lunedì 24 Giugno 2019

Via Tommaso Traetta 70 (Infernetto) 00124 Roma
Ore 08:30

IMPARA A VALORIZZARE LE TUE DOTI DI CALCIATORE

Domenica 30 Giugno 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 15:00

CALCIO: ALLENIAMO I GIOCATORI A TROVARE SOLUZIONI

Sabato 6 Luglio 2019

Via Campo Sportivo 9 - 28047 Oleggio (Novara)
Ore 09:00

TECNICA, TEMPO E SPAZIO

Lunedì 8 Luglio 2019

Viale Stadio 23100 Sondrio (Campo Coni)
Ore 08:30

AGGIUNGICI SU FACEBOOK

DIGITAL MAGAZINE

ALLENARE IL GIOVANE PORTIERE

Un programma per ottimizzare i tempi di lavoro e il numero di contatti con la palla quando lavoriamo con più portieri. Una semplice proposta per chi allena nei settori giovanili.

SFOGLIA

Iscriviti su ALLFOOTBALL oppure esegui il LOGIN